Vertice Ideal Standard al Mise, Costanzo: “Mantenere alta l’attenzione, a rischiare quasi 500 famiglie”. “Abbruzzese: “Di buono solo proroga”

Si è tenuto questa mattina presso il Ministero per lo Sviluppo economico l’incontro con il ministro Calenda i rappresentanti delle sigle sindacali, il presidente della Regione Nicola Zingaretti con lo scopo di trovare una soluzione alla chiusura dell’impianto di Roccasecca.
Simone Costanzo

Simone Costanzo, candidato del Partito Democratico al Consiglio Regionale del Lazio

ha dichiarato: “Ho appreso da poco del proficuo risultato raggiunto al vertice che si è tenuto per discutere della crisi della Ideal Standard. Nonostante ci sia una precisa posizione dell’azienda, l’apertura e le rassicurazioni del Ministro Calenda su una proposta alternativa per le attività dell’azienda ci fa ben sperare. Bene anche la proposta sulla proroga della procedura di cessazione. Ora bisogna solo attendere le intenzioni della società, ma bisogna mantenere alta l’attenzione perché a rischiare non è solo il lavoro di 360 lavoratori, ma è il dramma di quasi 500 famiglie e la perdita di professionalità e di eccellenze che avrebbe il nostro territorio, che deve essere evitato con ogni mezzo. Un ringraziamento in particolare al presidente della Regione Lazio Zingaretti che si è fatto promotore di questo incontro presso il ministro dello Sviluppo Economico e al Ministro Calenda che ha dimostrato determinazione e concretezza. È questa la politica che vogliamo per la nostra regione, una politica attiva, immediata e concreta sui problemi dei nostri territori. Quindi bene questo primo incontro, ma bisogna continuare a fare fronte comune per scongiurare la chiusura dello stabilimento. Un grazie anche ai vertici aziendali e le segreterie nazionali e territoriali delle sigle sindacali e a tutti i sindaci che si stanno battendo per una definizione della crisi”.

Mario Abbruzzese

Mario Abbuzzese ha commentato così : “L’aspetto positivo nell’incontro di oggi potrebbe essere soltanto quello relativo alla proroga della procedura della mobilità al 30 marzo. Sul quale però Ideal Standard deve ancora pronunciarsi. Sarebbe una possibilità importante, una chance che deve essere sfruttata al meglio sia dal Ministero che dalla Regione Lazio”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale di Forza Italia e presidente della Commissione Riforme istituzionale, Mario Abbruzzese, presente insieme ai lavoratori ed ai sindaci del territorio davanti al Mise dove si stava svolgendo l’incontro tra azienda, Ministro Calenda, sigle sindacali e rappresentanti della Regione Lazio e Regione Lombardia.

” In questo tempo messo che potrebbe essere messo disposizione sarà necessario individuare un nuovo investitore che profili un piano industriale adeguato per il sito produttivo di Roccasecca affinché continui a produrre, ad essere attivo . Nel frattempo le istituzioni non devono restare a guardare, devono seguire tutti i delicati processi relativi alla vicenda, nel dettaglio vigilando sugli sviluppi. Lo stabilimento Ideal standard non rappresenta solo una eccellenza industriale del territorio, nella fabbrica lavorano oltre 300 operai più altre duecento unita del relativo indotto e dietro ogni lavoratore c’è una famiglia. La chiusura di questa realtà potrebbe piegare l’intera economia locale e non solo, il territorio sarà ancora una volta depauperato. Questo noi non lo possiamo permettere. Il lavoro è un diritto, i lavoratori vanno tutelati e protetti. Prima vengono loro poi le logiche di profitto delle aziende”. Ha concluso il consigliere di Forza Italia Mario Abbruzzese