I Vigili del Fuoco festeggiano Santa Barbara

I Vigili del Fuoco hanno commemorato la loro protettrice Santa Barbara. Diverse le manifestazioni che si sono svolte presso i comandi provinciali e i distaccamenti.

La giornata del 4 dicembre è molto sentita dai Vigili del Fuoco ed è stata anche l’occasione per motrare i dettagli di un lavoro difficile ma ricco di soddisfazioni.

A Cassino alla cerimonia ha partecipato anche il neo comandante provinciale Fabio Cuzzocrea e la messa è stata celebrata da don Fortunato Tamburrini.

Ad Isernia la manifestazione è iniziata alle prime ore con l’apertura del Comando nel Piazzale Angelo Guglielmi ai visitatori.
Alle ore 10, alla presenza della massime Autorità Locali e Regionali, è stata celebrata una Santa Messa dal Vescovo Cibotti.
A seguire discorso del Comandante e consegna della croce di anzianità al Vigile Spadanuda Francesco.
Infine alla presenza degli intervenuti, tra cui una scolaresca di Colli al Volturno, alcune manovre effettuate dai Vigili del Fuoco.

 

“La ricorrenza di Santa Barbara, che cade allo scadere dell’anno solare, rappresenta un’occasione per fare un bilancio dell’attività svolta: nel 2017 sono stati effettuati dal nostro Comando provinciale 3.740 interventi di soccorso tecnico urgente (contro i 2.542 del 2016), delle tipologie più varie, ne cito solo alcune: incendi, incidenti stradali, dissesti statici danni d’acqua, fughe di gas, ricerca persone disperse, interventi per neve, questi ultimi eseguiti in gran parte dal distaccamento di Agnone, sia in ambito provinciale, sia in alcuni comuni abruzzesi.
Per semplicità non entrerò nel dettaglio dei dati, ma devo necessariamente fare un cenno alla campagna AIB (antincendio boschiva) della passata stagione estiva, che mai come quest’anno ha richiesto l’impegno dei nostri uomini e dei nostri mezzi. Peraltro è stata la prima campagna AIB dopo lo scioglimento del Corpo Forestale dello Stato e ciò ha comportato nuovi e più ampi impegni rispetto al passato per i Vigili del Fuoco, a cui il Decreto Legislativo 177 del 2016 ha assegnato le competenze già del Corpo Forestale in materia di lotta attiva agli incendi boschivi” ha detto nel discorso il Comandante ing. Raffaella Pezzimenti.